Blog

Occhiali da sole: che storia!

Quanto sia importante prendersi cura della propria vista lo sappiamo, ma vi siete mai chiesti da quanto tempo lo sappiamo? Parliamo di occhiali da sole, un accessorio di tendenza quanto fondamentale che, rispetto agli occhiali da vista, hanno tutta un’altra storia ma non per questo meno importante. 

I primi reperti di occhiali da sole risalgono addirittura alla preistoria, quando gli Inuit, popolo eschimese, proteggevano lo sguardo indossando delle mascherine in legno e avorio con solo una fessura all’altezza degli occhi. Il sole non era filtrato ma arrivava come in penombra e questa tecnica permetteva di proteggersi dai raggi abbaglianti che riflettevano sulla neve. Nel corso della storia l’esigenza di riparare gli occhi dal bagliore del sole è rimasta e anche nell’Antica Roma l’imperatore Nerone, per esempio, copriva gli occhi con dello smeraldo verde cosicché i riflessi accecanti dell’arena non lo infastidissero mentre guardava gli spettacoli tra i gladiatori. Dall’altra parte del mondo, in Cina, la tendenza era quella di usare vetri in quarzo con delle lenti fumé per parare i propri occhi sì dal sole, ma anche, pensate, durante i processi giudiziari. I giudici infatti, durante i loro dibattiti, cercavano di coprire il proprio sguardo per non far trapelare alcuna emozione durante le udienze.

I primi occhiali da sole “certificati” invece li dobbiamo al Duca Gian Vincenzo Pinelli, mentore di Galileo Galilei, che sovrapponendo lenti trasparenti e colorate ottenne un risultato più gradevole in termini estetici ma anche più efficace. Possiamo dire che il Duca Gian Vincenzo Pinello diventò il primo trend-setter del settore tanto da vedere la propria teoria emulata negli anni. Infatti, dal 1700, Venezia iniziò a fabbricare lenti colorate… Murano vi dice qualcosa? Qui nacquero i primi occhiali da sole con filtro UVA chiamati altresì “vetri da gondola”. Furono proprio i nobili che attraversando la laguna in gondola e volendosi proteggere dal riflesso nell’acqua cominciarono a diffondere la moda degli occhiali da sole.

Ma veniamo ai tempi più moderni, il ventesimo secolo, in cui la diffusione di questo accessorio prende piede grazie agli aviatori e al cinema. I piloti iniziarono sfoggiavano gli adesso iconici occhiali a “goccia” mentre sugli schermi una ancora non così nota Audrey Hepburn indossava dei bellissimi e grandi occhiali neri e minimal.

Insomma, è una lunga storia quella che ha portato gli occhiali da sole nella nostra vita di tutti i giorni ed è interessante vedere come, oggi, essi non siano solo un immancabile accessorio glamour ma anche l’unico modo per preservare la nostra vista durante le giornate più soleggiate. 


LEGGI ANCHE:


Restiamo in contatto

Per essere aggiornato su
offerte e news compila il form.
CONFERMO DI AVER PRESO VISIONE DELL’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI DISPONIBILE SULLA PAGINA PRIVACY POLICY.
SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL